In “Dance4Gardens” a Firenze rivive la memoria della città

Memorie in Passi Compagnia Simona Bucci

La Compagnia Simona Bucci e la Fondazione Fabbrica Europa per le arti contemporanee, con il Patrocinio e il sostegno di Città Metropolitana di Firenze, propongono la 2ª edizione del progetto DANCE4GARDENS, una rassegna di danza e musica.
coinvolge giovani artisti internazionali nella creazione di performance originali e itineranti, concepite per essere presentate in scenari inediti di alcune Ville storiche, o in altri spazi significativi dell’area metropolitana di Firenze. L’obiettivo è valorizzare e far rivivere la natura storica o identitaria dei luoghi prescelti attraverso i linguaggi multidisciplinari della contemporaneità, coinvolgere il cittadino in una riflessione attiva sulle ricchezze del territorio che attraversano il vissuto individuale e comunitario. Il progetto, il cui tema centrale è la memoria, esplorata dal punto di vista personale, storico e collettivo, si articola in eventi che vedono gli artisti coinvolti condividere pratiche performative in nome della contaminazione e dello scambio delle esperienze. La memoria, come cultura del ricordo, è dovere sociale indispensabile per mantenere vive e unite le comunità, ed è anche elemento centrale nell’affermazione e nella tutela dei diritti acquisiti nel tempo, oltre che stimolo e fonte di nuovi pensieri e opportunità inclusivi e contemporanei. Le performance site specific, create espressamente per il progetto, abitano e animano i vari spazi fondendosi con le memorie storiche e le caratteristiche architettoniche per farne materiale scenico. DANCE4GARDENS II edizione produce e realizza tre progetti che prendono vita in luoghi specificamente individuati della Città metropolitana di Firenze, valorizzandone la natura e le peculiarità nell’ottica di una rivalutazione del territorio attraverso una fondante sinergia con esso.

Il primo dei tre progetti è MEMORIE IN PASSI, spettacolo firmato da Roberto Lori / Compagnia Simona Bucci, legato al tema della memoria e alla riscoperta delle tradizioni popolari, che da sempre costituiscono una parte importante del bagaglio culturale della nostra terra. Ne sono interpreti Fabio Bacaloni, Nicola Cisternino, Giulia Francavilla, Roberto Lori, Francoise Parlanti, musiche popolari del gruppo Vincanto. Attraverso una giustapposizione di quadri, i cinque danzatori presentano la quotidianità dei giovani di paese, i riti della festa, le dinamiche della famiglia tradizionale, il desiderio di libertà e di scoperta del mondo oltre il borgo. La dimensione popolare, il gioco, le differenze tra campagna e città, fanno da sfondo a una danza ricca di gestualità e di ritmi coinvolgenti, attraverso i quali la scena si anima e si colora intrecciando, a tratti, attimi di ricercata e suggestiva teatralità. Lo spettacolo è in scena domenica 1° dicembre h 10.30, nel  Parco di Villa Demidoff, Pratolino (Vaglia), con ingresso gratuito (nell’ambito dell’evento “Lo spirito del Natale” a cura di Città metropolitana), e sabato 21 dicembre h 17.00, Villa Caruso, Lastra a Signa, ingresso € 3,00 (con rinfresco), e  prenotazione obbligatoria.

Seguiranno, con date da precisare, RE-ENCONTRE, spettacolo di danza e musica dal vivo, firmato dal coreografo tibetano Sang Jijia. Interpretato da 8 giovani performer internazionali, è una nuova versione nata dalla produzione originale di danza e multimedia presentata al festival Fabbrica Europa 2018; infine ME/MOIRE SECRET GARDEN, la 4ª tappa di Me/Moire, progetto di fusione tra danza contemporanea e Butoh nato dalla collaborazione tra la coreografa Yumiko Yoshioka e la danzatrice e regista Camilla Giani, avviato nel 2015 con il sostegno di Compagnia Simona Bucci. Info e prenotazioni: Compagnia Simona Bucci, tel.  055.697823 – 340.1369666, compagniasimonabucci@gmail.com; www.compagniasimonabucci.it; www.fabbricaeuropa.net