La bella addormentata del Balletto del Sud dal 5 al 7 ottobre al Teatro Olimpico di Roma

La compagnia diretta da Fredy Franzutti propone una versione “salentina” e mediterranea il celebre balletto. La tournée 2018-2019 dello spettacolo sarà dedicata al celebre mimo/coreografo Lindsay Kemp scomparso il 24 agosto scorso, che ha interpretato proprio nella Bella Addormentata del Balletto del Sud, il ruolo della strega Carabosse.

Torna al Teatro Olimpico il Balletto del Sud, compagnia salentina diretta da Fredy Franzutti. Sul palcoscenico capitolino, in collaborazione con l’Accademia Filarmonica Romana, da venerdì 5 a domenica 7 ottobre (il 5 e 6 ottobre alle ore 21, il 7 alle ore 18) la Compagnia danza La bella addormentata su musica di Tchajkovskij, la coreografia dello stesso Franzutti e le scene di Francesco Palma.

Franzutti, nella propria versione del balletto riporta la trama nel suo luogo d’origine,  il Sud del nostro paese. Ecco dunque che la “classica” puntura con il fuso viene ‘sostituita’ con il morso della tarantola salentina e la Principessa Aurora veste i panni di una fresca ragazza mediterranea a cui una vecchia maga predice un atroce destino. Sarà la magia della zingarella Lilla e il bacio d’amore di un principe-antropologo sulle orme della leggenda a destare la fanciulla dal suo sonno centenario…

Il ruolo principale di Aurora sarà affidato alla ballerina spagnola Nuria Salado Fusté, dal 2009 al 2014 prima ballerina del balletto di Magdeburg diretto da Gonzalo Galguera e ospite di diverse compagnie in Spagna e in Germania nel ruolo di prima ballerina e solista. Nel 2014 entra nell’organico del Balletto del Sud, per cui interpreta i ruoli principali di diversi balletti. Il principe Ernesto sarà Tsetso Ivanov, primo ballerino dell’Opera di Sofia e ospite del Balletto del Sud. Sul palco anche Alessandro De Ceglia (Roberto, Il padre di Aurora), Beatrice Bartolomei (Silvia, la madre), Carolina Sangalli (Jargavan, la fata), l’attore e mimo Andrea Sirianni nelle vesti della fata Carabosse e accanto a loro i danzatori del Balletto del Sud.

Per informazioni: Filarmonica Romana: 06 32 01 752, promozione@filarmonicaromana.org